Eagle Pictures:  Le novità Home Video di FEBBRAIO 2020

Eagle Pictures: Le novità Home Video di FEBBRAIO 2020

14 Gennaio, 2020 0 Di Marcello Portolan

È un febbraio che promette brividi, divertimento e grandi emozioni d’autore quello in arrivo con le uscite Home Video di Eagle Pictures. Dal 20 febbraio sarà disponibile in Home Video “La famiglia Addams”, il film di animazione che ha riportato sul grande schermo le avventure della famiglia più spaventosa e strampalata di sempre.  Gli intramontabili Morticia e Gomez, con i piccoli Pugsley e Mercoledì, lo zio Fester, il maggiordomo Lurch e il cugino Itt tornano nella divertente versione cartoon, con le voci di Virginia Raffaele (Morticia), Pino Insegno (Gomez), Raoul Bova (zio Fester) e Loredana Bertè (nonna Addams), disponibile in DVD,  nel doppio formato Combo (Blu-ray +DVD) e in versione 4K (Blu-ray 4K + Blu-ray HD). Tutte le edizioni, per la gioia dei più piccoli, contengono un ricco booklet Gioca&Colora.

Nel film, la famiglia Addams deve affrontare Margaux Needler, una subdola conduttrice di reality televisivi “consumata dal desiderio dell’assoluta perfezione color pastello della vita suburbana”. Il tutto accade mentre gli Addams si apprestano a ricevere i parenti per un’importante riunione di famiglia.

Dal 12 febbraio sempre grazie a Eagle Pictures arriva in formato DVD e in edizione Combo (con doppio disco Blu-ray + DVD) l’horror “Scary Stories to Tell in the Dark”, scritto e prodotto dal premio Oscar® Guillermo Del Toro. Per la regia del norvegese André Øvredal, il film è tratto dall’omonima serie cult di libri per ragazzi scritta da  Alvin Schwartz.

È il 1968 nella cittadina americana di Mill Valley, sulla quale da generazioni incombe l’ombra della famiglia Bellows. È nella loro dimora, ai margini della città, che Sarah, una ragazza che cela terribili segreti, ha trasformato la sua travagliata esistenza in una serie di storie spaventose, scritte in un libro che ha travalicato i limiti del tempo. Storie che diventano fin troppo realistiche per un gruppo di giovani che, durante la notte di Halloween, vanno alla scoperta della casa di Sarah per risolvere il mistero che avvolge alcune morti avvenute nella cittadina.

Per gli amanti dell’horror, l’appuntamento, sempre dal 12 febbraio, è anche con il cult “La casa 2”. Secondo capitolo dell’indimenticabile trilogia di Sam Raimi,  il celebre horror sarà disponibile per la collana 4Kult in un imperdibile box contenente un disco Blu-ray 4K, un disco Blu-ray HD e una card da collezione a tiratura limitata. 

Decifrare un oscuro manoscritto per risvegliare le forze del male, porterà ad una serie di misteriosi e oscuri omicidi consumati nella casa del professore Knowby. È proprio in questo chalet che il giovane Ash ritroverà la sua amica Linda, decapitata e con un ghigno sul volto. È nello stesso posto che Anne – la figlia del professore scomparso – dovrà fare i conti con l’orribile morte del compagno Ed. In un crescendo di orrore e morte, uno solo resterà vivo.

Per chi ama il cinema d’autore ma anche le grandi emozioni, dal 12 febbraio arriva in Home Video “Tutto il mio folle amore”:  il potente road movie firmato dal premio Oscar® Gabriele Salvatores sarà disponibile in formato DVD e in edizione Combo (con doppio disco Blu-ray + DVD). Tratto dal romanzo “Se ti abbraccio non ho paura” di Fulvio Ervas, racconta la toccante storia vera del viaggio in moto in sud America di un padre insieme al figlio autistico. Claudio Santamaria (Willy), Valeria Golino (Elena) e Diego Abatantuono (Mario) sono i coprotagonisti del film insieme al giovanissimo Giulio Pranno (Vincent), all’esordio davanti alla macchina da presa.

Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, che voleva fare il cantante, è il padre naturale del ragazzo. Una sera qualsiasi trova finalmente il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è come se lo immaginava. Non sa che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura.