STARZ annuncia la serie comedy-horror Shining Vale

 STARZ ha annunciato oggi di avere dato il via alla realizzazione della serie comedy-horror in otto episodi Shining Vale. Nel cast la candidata ai Golden Globe® Courteney Cox (Friends, Cougar Town), il candidato all’Oscar® e il vincitore dell’Emmy® Greg Kinnear,  Il premio Oscar® Mira Sorvino (Hollywood, The Expecting), Merrin Dungey (Big Little Lies, The Resident), Gus Birney (Dickinson) e Dylan Gage (PEN15). Dearbhla Walsh (The Handmaid’s Tale, Traitors) ha diretto e prodotto l’episodio pilota. Questa commedia da brividi, con episodi della durata di mezzo’ora, di Jeff Astrof (Trial & Error, Ground Floor), Sharon Horgan (Divorce, Catastrophe) e Warner Bros. Television, è il nuovo titolo di STARZ, che ha recentemente lanciato l’iniziativa #TakeTheLead, un impegno globale dell’azienda per aumentare ulteriormente le narrazioni di donne, sulle donne e per le donne e sul pubblico meno rappresentato.

La nuova serie STARZ Original sarà presentata sul canale STARZ negli Stati Uniti e in Canada, e andrà in onda in contemporanea con gli Stati Uniti sulla piattaforma streaming premium Starzplay in Europa, America Latina e Giappone.

Shining Vale è una serie intelligente, spaventosa e divertente che racconta la storia di una famiglia che si trova improvvisamente a vivere con un essere paranormale. L’essere aiuta il personaggio di Courtney Cox a ritrovare sé stessa nel momento in cui inizia a mettere in discussione la propria sanità mentale“, ha detto Christina Davis, presidente STARZ della programmazione originale. “Questo gruppo di talentuosissimi attori, produttori esecutivi e registi riescono a mescolare brillantemente commedia e horror, e questa serie esemplifica l’impegno della rete per aumentare la rappresentazione femminile dentro e fuori dallo schermo”.

Shining Vale è una commedia horror su una famiglia disfunzionale che si trasferisce dalla grande città a una casa in cui hanno avuto luogo fatti terribili. Nessuno sembra accorgersene tranne Pat (Courtney Cox), che è convinta di essere depressa o posseduta. Patricia “Pat” Phelps è un’ex ragazza ribelle, diventata famosa per aver scritto un romanzo sull’emancipazione femminile intriso di droga e alcol (nota anche come lady porn). Diciassette anni dopo, Pat è sobria e totalmente insoddisfatta. Non ha ancora scritto il suo secondo romanzo, non riesce a ricordare l’ultima volta che ha fatto sesso con suo marito (Greg Kinnear), e i figli adolescenti sono nella fase in cui detestano i genitori. Moglie fedele fino al suo unico errore, una relazione torrida con un giovane tuttofare, in un ultimo disperato tentativo di salvare il matrimonio, fa trasferire la famiglia dal delirio della città a una grande e vecchia casa in periferia che ha un passato lugubre. Ognuno ha i propri demoni, ma per Pat Phelps potrebbero essere reali.

Courtney Cox interpreta il ruolo principale di Patricia “Pat” Phelps, Greg Kinnear interpreta il marito sempre ottimista, Terry Phelps, la cui pazienza e autocontrollo saranno messi alla dura prova; Mira Sorvino interpreta Rosemary, l’alter ego di Pat, dalla doppia personalità, la sua musa o un demone che cerca di possederla; Merrin Dungey è Kam, editore e vecchia amica di Pat; Gus Birney e Dylan Gage recitano nei panni dei figli adolescenti di Pat e Terry, Gaynor e Jake.

Shining Vale è prodotto da Jeff Astrof di Other Shoe Productions, Sharon Horgan e Clelia Mountford (Motherland, This Way Up) di Merman, Aaron Kaplan (The Chi, The Neighbourhood) e Dana Honor (A Million Little Things, The Unicorn) di Kapital Entertainment. Courteney Cox è anche produttrice. Jeff Astrof ha scritto la sceneggiatura dell’episodio pilota, tratto da una storia di Horgan & Astrof. La serie è prodotta da Warner Bros.Television e Lionsgate Television in associazione con Other Shoe Productions, Merman e Kapital Entertainment.

Il vicepresidente senior della programmazione originale Juan Alfonso è l’esecutivo che sovrintende a Shining Vale per conto di STARZ.

Nell’ambito della sua iniziativa #TakeTheLead, l’azienda ha pubblicato uno studio di inclusione in collaborazione con il Center for Scholars & Storytellers dell’UCLA, che ha rivelato che Starz è leader del settore: il 63,2% dei protagonisti nelle serie sono persone di colore, il 54,6% degli showrunner e il 75% del gruppo dirigente sono donne. Il 9 aprile, il CEO e presidente di STARZ Jeffrey Hirsch ha ospitato il primo #TakeTheLead “Transparency Talk” dell’azienda, che ha esaminato le misure che devono essere prese per continuare ad aumentare l’accesso e l’opportunità di dedicarsi alla regia a un maggior numero di donne e di persone di colore.

Gli abbonati a Starzplay hanno accesso a una line-up esclusiva di programmi premium tra cui le serie STARZ Original The Spanish Princess e il secondo capitolo del cosiddetto universo Power, Power Book II: Ghost con Mary J. Blige, con uscite in contemporanea con gli Stati Uniti. Serie nominate agli Emmy® nel 2020 come il dramma romantico moderno Normal People, la serie drammatica d’epoca The Great con Elle Fanning e Nicholas Hoult e la pluripremiata serie The Act con la vincitrice Oscar® Patricia Arquette e Joey King; e una raccolta di film di successo con migliaia di titoli.

Marcello Portolan

Star Trek: Picard e Star Trek: Lower Decks – I teaser trailer della seconda stagione

Previous article

GREY’S ANATOMY e STATION 19 : Da domani alle 21 i nuovi episodi su FOX

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in News